Riparto delle risorse statali alle Regioni per l’anno 2021 in materia di associazionismo comunale

Il Ministero dell’Interno rende noto che ai sensi dell’art.4 dell’Intesa 936 del 1° marzo 2006, sancita in sede di Conferenza Unificata, è stato disposto il riparto delle risorse statali spettanti per l’anno 2021 a sostegno dell’associazionismo comunale alle Regioni, individuate ai sensi dell’Intesa del 25 marzo 2021 in sede di Conferenza Unificata. Per l’anno in corso, sono state indicate quali destinatarie delle risorse statali le seguenti regioni: Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria e Veneto.
L’importo complessivo attribuito per l’anno 2021, per l’associazionismo in favore delle regioni sopra indicate, è pari ad euro 35.326.055,02.

 

Autore: La redazione PERK SOLUTION

Associazionismo comunale: riepilogo risorse regionali concesse nell’anno 2020

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, nella riunione dell’8 aprile, ha approvato la tabella relativa alle risorse regionali concesse per la gestione associata di funzioni comunali nell’anno 2020.
L’identificazione delle risorse regionali è necessaria per determinare poi il riparto del Fondo per l’associazionismo intercomunale relativo all’anno 2021.
La tabella è sta infatti trasmessa al Direttore Centrale della Finanza locale del ministero dell’Interno proprio perché si arrivi al  riparto dei fondi statali a sostegno dell’associazionismo intercomunale, come definita dall’articolo 4 dell’intesa n. 936 della Conferenza Unificata del 1° marzo 2006, per le Regioni che hanno presentato domanda di accesso al fondo, come individuate nella seduta della Conferenza Unificata del 25 marzo u.s..

 

Autore: La redazione PERK SOLUTION

Riparto delle risorse statali a sostegno dell’associazionismo comunale 2020

La Direzione centrale della Finanza locale, con comunicato del 27 ottobre 2020 informa che con decreto del Ministero dell’interno in data 20 aprile 2020 (pubblicato sulla G.U. serie generale n. 107 del 24 aprile 2020), è stato approvato il modello relativo alla comunicazione da parte delle unioni di comuni e/o comunità montane per l’attribuzione dei contributi erariali connessi ai servizi gestiti in forma associata nell’anno 2020.
Al riguardo, lo sportello unioni, dopo l’elaborazione delle certificazioni telematiche pervenute, ha di recente quantificato, come previsto dal D.M. 1° ottobre 2004, di modifica ed integrazioni del D.M. 1° settembre 2000, n. 318, i seguenti contributi:
– contributo da assegnare ai predetti enti per l’anno 2020 le cui regioni non hanno competenza in materia.
– contributo da assegnare alle unioni di comuni e/o comunità montane che svolgono in forma associata solo i servizi di competenza statale.
Infine comunica che i provvedimenti di pagamento sono in corso di emanazione.
Gli importi spettanti sono visualizzabili nei prospetti allegati:
Associazionismo comunale 2020
Associazionismo 2020 – Servizi di competenza statale.

 

Autore: La redazione PERK SOLUTION

Riparto delle risorse finanziarie destinate alle regioni a sostegno dell’associazionismo comunale

Il Ministero dell’Interno rende noto che è stato disposto il riparto a sostegno dell’associazionismo comunale, delle risorse spettanti per l’anno 2020 alle Regioni individuate ai sensi dell’intesa dell’11 febbraio 2020 sancita in sede di Conferenza Unificata. Gli importi attribuiti a ciascun ente sono visualizzabili dal prospetto allegato.

 

Autore: La redazione PERK SOLUTION