Sanzionata la società in house per la mancata adozione del PTPCT

Con delibera n. 7 del 7 gennaio 2021, l’ANAC ha disposto l’irrogazione di una sanzione pecuniaria in misura pari a euro 1.500 nei confronti dell’Amministratore unico della Società in house del Comune, per la mancata adozione del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (PTPCT). L’Autorità ha verificato che nella sezione “Amministrazione trasparente” del sito istituzionale del Comune, nella sottosezione “Enti controllati – Società partecipate”, con riferimento alla Società, risultava pubblicato: il verbale di nomina dell’Amministratore Unico della Società; la deliberazione di modifica dello Statuto della Società e lo schema di convenzione tra il Comune e la Società; modifica dello Statuto. L’Ufficio dell’Autorità ha ulteriormente verificato che nel sito istituzionale della Società non risultava adottato il Piano per la prevenzione della corruzione e della trasparenza per il triennio 2020-2022. È emerso altresì che la Società non ha effettuato alcuna ulteriore attività dopo la contestazione dell’ANAC, avvenuta il 1.10.2020 (avvio del procedimento sanzionatorio), periodo durante il quale la Società non ha nemmeno avviato le procedure necessarie per adottare il Piano di cui trattasi.
Il mancato riscontro alla comunicazione di avvio del procedimento sanzionatorio, integra – a parere dell’ANAC – a un comportamento omissivo tale da giustificare un aggravamento della sanzione (art. 8 comma 2 lett. a) Regolamento in materia di esercizio del potere sanzionatorio dell’Autorità), riconoscendo la responsabilità per la mancata adozione del PTPCT 2020-2022, nella misura di 1.500 euro, nei confronti del soggetto obbligato, da identificarsi nell’Amministratore Unico.

 

Autore: La redazione PERK SOLUTION

ANAC, Scheda Relazione annuale 2020 del RPCT

Pubblicata la scheda e le relative istruzioni che i Responsabili della prevenzione della corruzione e della trasparenza sono tenuti a compilare per la predisposizione della relazione prevista all’art. 1, comma 14, della legge n. 190/2012 sull’efficacia delle misure di prevenzione definite nei Piani triennali di prevenzione della corruzione e della trasparenza.
Si ricorda che comunicato del 2 dicembre scorso il termine ultimo per la predisposizione e la pubblicazione della Relazione annuale 2020 che i Responsabili per la Prevenzione della corruzione e la trasparenza (RPCT) sono tenuti ad elaborare è stato differito al 31 marzo 2021.

Vedi Istruzioni per la compilazione della scheda

 

Autore: La redazione PERK SOLUTION

Monitoraggio dell’attuazione dei Piani di prevenzione della corruzione e della trasparenza

Con apposito comunicato, l’ANAC informa che a partire dal 2 Novembre sulla Piattaforma online per l’acquisizione dei Piani Triennali sono stati aggiunti i moduli grazie ai quali è possibile inserire i dati relativi al monitoraggio dell’attuazione delle misure di prevenzione della corruzione e della trasparenza.
Le informazioni di dettaglio e le guide all’uso delle nuove funzionalità sono disponibili nella pagina di accesso al servizio https://servizi.anticorruzione.it/ptpc/.
Sarà data successiva comunicazione riguardante la disponibilità della Relazione Annuale che viene automaticamente generata dal sistema a fronte della compilazione di tutti i moduli.

 

Autore: La redazione PERK SOLUTION

ANAC, chiarimenti sull’uso della piattaforma di acquisizione dei dati relativi ai PTPCT 2020-2022

Con comunicato del Presidente, l’ANAC fornisce alcuni chiarimenti in merito all’utilizzo della Piattaforma di acquisizione dei dati relativi ai Piani Triennali per la Prevenzione della Corruzione e Trasparenza 2020-2022, in particolare:

  • il Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione e Trasparenza (PTPCT) deve essere pubblicato sul sito web dell’amministrazione nella sezione “Amministrazione trasparente”, come previsto dall’art.10 comma 8, d.lgs. 33/2013;
  • l’acquisizione dei dati sui PTPCT tramite la piattaforma avviene esclusivamente mediante la compilazione di specifici moduli predisposti dall’Autorità e mai attraverso l’invio o il caricamento di documenti;
  • i dati sui PTPCT riferiti al triennio 2020 -2022 non vanno ancora inseriti sulla piattaforma.

L’Autorità fornirà prossimamente sul sito istituzionale specifiche informazioni in merito alle modalità di acquisizione di tali dati.

 

Autore: La redazione PERK SOLUTION