Bando “Fermenti in Comune”, prorogato al 29 gennaio l’invio delle proposte progettuali

L’Anci informa che è stato prorogato al 29 gennaio 2021 l’invio delle proposte progettuali del bando “Fermenti in Comune”.
Il bando è l’attuazione dell’accordo stipulato il 20 dicembre 2019 fra il Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale della presidenza del Consiglio dei ministri e l’Anci, per l’utilizzo della quota del fondo per le Politiche Giovanili, parte “Fermenti in Comune”.
Con le risorse del fondo per le Politiche Giovanili, l’Anci destina 4 milioni e 960 mila euro per supportare l’avvio – o il rafforzamento – di azioni positive messe in campo dai giovani per affrontare le sfide sociali ritenute prioritarie per le proprie comunità: la progettualità giovanile è un fattore determinante per contribuire all’innovazione e allo sviluppo locale.
L’Avviso è rivolto a tutti i Comuni italiani, suddivisi in 3 fasce dimensionali, come di seguito descritto:

  • Comuni con popolazione fino a 15.000 abitanti: finanziamento nazionale massimo per singolo progetto, pari a 60.000 euro;
  • Comuni con popolazione da 15.001 a 100.000 abitanti: finanziamento nazionale massimo per singolo progetto, pari a 120.000 euro.
  • Comuni con popolazione superiore ai 100.001 abitanti: finanziamento nazionale massimo per singolo progetto, pari a 200.000 euro.

 

Autore: La redazione PERK SOLUTION