CDP, Fondo Rotativo per la Progettualità: Riavvio delle istruttorie

La Cassa Depositi e Prestiti, con comunicato del 14 febbraio scorso, informa con riferimento al Fondo Rotativo per la Progettualità di cui all’articolo 1, commi da 54 a 58, della legge 28 dicembre 1995, n. 549 (FRP)  che, per effetto della rotatività dello strumento, è possibile riavviare la fase di istruttoria delle domande di anticipazione, nei limiti della dotazione stabilita dalla Cassa Depositi e Prestiti S.p.A. (CDP) ai sensi del predetto comma 54.
Pertanto, gli enti potranno presentare nuovamente le domande a valere sul FRP, avvalendosi del nuovo portale, denominato “Portale Fondo Rotativo Progettualità – Portale FRP”, accessibile dal “Portale Finanziamenti” dell’Area Riservata Enti Locali e PA, nella sezione “Anticipazioni”.
Attraverso il Portale FRP, i Comuni, le Province, le Città Metropolitane e le Regioni potranno presentare le domande di anticipazione e interagire con CDP in maniera totalmente digitale, dalla fase di istruttoria della domanda a quella di stipula contrattuale. CDP accetterà nuove domande trasmesse utilizzando esclusivamente il Portale FRP.
CDP procederà, altresì, all’istruttoria delle domande già pervenute nel corso del 2022, seguendo l’ordine cronologico di trasmissione delle stesse e si riserva di comunicare successivamente l’eventuale esaurimento della dotazione stabilita da CDP ai sensi del suddetto comma 54
della legge 549/1995.

 

Autore: La redazione PERK SOLUTION