Recupero rate dell’anticipazione del fondo di rotazione per gli enti in piano di riequilibrio e sciolti per mafia

La Direzione Centrale della Finanza locale comunica che le rate di restituzione delle anticipazioni, disposte ai sensi degli articoli 243-ter e 243-quinquies del TUEL, dell’articolo 33 del decreto-legge n.66 del 2014, dell’articolo 14 del decreto-legge n.113 del 2016 e dell’articolo 1, comma 907, della legge n.145 del 2018, scadenti il 31 marzo, 30 aprile, 30 settembre ed il 31 ottobre del 2021, non versate dagli enti interessati alla data del 29 dicembre 2021, sono state comunicate all’Agenzia delle entrate per il recupero ai sensi dell’articolo 1, comma 129, della legge 24 dicembre 2012 n.228.

I dati sono consultabili sul sito internet di questa Direzione Centrale – Area Cetificati (TBEL).

 

Autore: La redazione PERK SOLUTION

Concessione contributo a valere sul fondo di rotazione per gli enti in procedura di riequilibrio

Con comunicato del 9 dicembre 2021, la Direzione centrale della Finanza Locale informa che è in corso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana il decreto del Ministero dell’interno, del 25 novembre 2021, registrato dalla Corte dei Conti il 6 dicembre 2021 con il n. 3247, recante: «Concessione ai comuni, a seguito di apposita attestazione, di 200 milioni di euro, di cui all’articolo 53, comma 3, del decreto-legge 14 agosto 2020, n.104, convertito con modificazioni dalla legge 13 ottobre 2020, n.126, a valere sul Fondo di rotazione di cui all’articolo 243-ter del decreto legislativo 18 agosto 2000, n.267, per il pagamento delle spese di parte corrente relative a spese di personale, alla produzione di servizi in economia e all’acquisizione di servizi e forniture, già impegnate».

L’allegato A, con l’indicazione degli enti locali assegnatari.