Elezione dei consigli comunali che devono essere rinnovati per motivi diversi dalla scadenza del mandato

Con la circolare n. 41 del 14 luglio 2021, il Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali del Ministero dell’Interno, in considerazione dell’imminente scadenza del termine del 27 luglio prossimo fissato dal decreto legge 5 marzo 2021 n. 25, convertito dalla legge 3 maggio 2021, n. 58, entro il quale perfezionare i provvedimenti di scioglimento del consiglio comunale nei comuni i cui organi devono essere rinnovati per motivi diversi dalla scadenza del mandato, richiama l’attenzione delle Prefetture affinché sia data tempestiva comunicazione delle fattispecie che si perfezionano nei rispettivi ambiti territoriali, avendo cura di trasmettere la relativa documentazione con la massima urgenza.

 

Autore: La redazione PERK SOLUTION

Elezioni consigli comunali per motivi diversi dalla scadenza del mandato

Il Dipartimento degli Affari Interni e Territoriali del Ministero dell’Interno, con Circolare n. 35/2021, inviata alla Prefetture, ricorda che in considerazione della situazione epidemiologica in atto, le elezioni dei consigli comunali e circoscrizionali previste per il turno annuale ordinario “di primavera” sono state previste, limitatamente all’anno in corso, in una data compresa tra il 15 settembre e il 15 ottobre 2021, come stabilito dal Decreto legge 5 marzo 2021 n. 25, coordinato con la Legge di conversione 3 maggio 2021 n. 58. In tale turno sono state inserite anche le elezioni nei comuni i cui organi devono essere rinnovati per motivi diversi dalla scadenza del mandato, se le condizioni che lo rendono necessario si verificano entro il 27 luglio 2021. Alle prossime consultazioni sono pertanto interessati i consigli comunali per i quali entro il predetto termine sia intervenuto il provvedimento di scioglimento, ai sensi dell’art. 141 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267. In considerazione dell’approssimarsi della scadenza del termine richiamato, il Ministero invita le Prefetture a dare tempestiva comunicazione delle fattispecie perfezionate alla data del 23 luglio p.v. per le quali dovrà adottarsi il provvedimento di scioglimento dell’organo consiliare, con l ‘invio delle relative proposte. Ciò al fine di garantire il perfezionamento della procedura di scioglimento del consiglio comunale entro il termine ultimo del 27 luglio 2021, fissato dalla legge.

Incentivi ai comuni per lo spostamento dei seggi elettorali al di fuori degli edifici scolastici

Nella seduta del 17 giugno 2021 della Conferenza unificata è stata raggiunta l’intesa sui criteri di riparto del fondo del ministero dell’Interno, finalizzato all’erogazione di contributi in favore dei comuni che entro il prossimo 15 luglio individuino sedi alternative agli edifici scolastici da destinare al funzionamento dei seggi elettorali in occasione delle consultazioni elettorali per l’anno 2021.
In particolare, sono stati individuati 2 parametri di ripartizione del fondo, la cui dotazione è pari a 2 milioni di euro per il 2021:
– il numero delle sezioni trasferite in una sede extra scolastica;
– il numero complessivo degli studenti che a seguito del trasferimento beneficeranno della mancata sospensione dell’attività didattica.
Nella distribuzione delle risorse sarà privilegiato l’ultimo parametro a cui è attribuito un peso maggiore (70/100) rispetto a quello riferibile al numero delle sezioni trasferite (30/100).
I contenuti dell’intesa saranno ora recepiti in un decreto del ministro dell’Interno, da adottarsi di concerto con il ministro dell’Economia e delle Finanze.

 

Autore: La redazione PERK SOLUTION