Skip to content

PCC, indicatori e stock del debito al 31 dicembre 2020

L’IFEL informa che a breve il Sistema PCC pubblicherà la funzione per la comunicazione dello stock del debito al 31 dicembre 2020.
In particolare gli enti, tramite la voce di menu “Ricognizione debiti > Comunicazione debiti L. 145/2018” oltre a visualizzare e aggiornare le informazioni dello stock dei debiti commerciali residui, scaduti e non pagati al 31 dicembre 2019, potranno:

  • visualizzare i dati rilevati dalla piattaforma relativi allo stock al 31/12/2020;
  • comunicare l’ammontare complessivo dello stock al 31/12/2020;
  • visualizzare i tempi di pagamento e ritardo per le fatture ricevute e scadute nel 2020;
  • scaricare le risultanze di dettaglio del debito e dei tempi.

Per contro, non sarà più possibile visualizzare i dati della rilevazione 2018. Salvo avere verificato la coincidenza del valore dello stock 2020 in PCC con l’importo risultante dalle contabilità locali, i Comuni sono invitati sin da ora a trasmettere l’informazione dell’ammontare del debito al 31/12/2020 con l’effetto di migliorare l’attività di monitoraggio della PCC.
Si ricorda che detti indicatori saranno utilizzati per valutare la sussistenza dell’obbligo di accantonamento al fondo di garanzia dei debiti commerciali – FGDC (articolo 1, commi 859 e seguenti della legge n. 145 del 2018).